Venerdì 05 Agosto 2016 13:34    PDF Stampa E-mail
Riforma consorzi bonifica, Amati: “Testo comandato da un dio rivoluzionario”
Dichiarazioni

image

"Sui Consorzi di bonifica c'è finalmente un testo comandato da un dio rivoluzionario. Certo, ha bisogno di qualche riflessione per asciugarlo un po', stabilire qualche automatismo più stringente e qualche accelerazione, ma il più della riforma è su carta."
Lo dichiara il Presidente della commissione regionale bilancio Fabiano Amati, commentando il disegno di legge in materia di "Norme straordinarie sui Consorzi di bonifica approvato ieri dalla Giunta regionale.
"Si scinde l'attività di bonifica da quella irrigua; si sopprimono i quattro Consorzi commissariati, ricostituendoli in un unico consorzio semi regionale (Consorzio di bonifica Centro sud); si regolamenta senza violare diritti e aspettative il regime del personale a tempo indeterminato e determinato, introducendo meccanismi di transito nei nuovi soggetti e di favore per l'esodo di dipendenti in esubero; si puntualizzano norme per risanare il debito, favorendo transazioni e salvaguardando gli equilibri del bilancio regionale con riferimento ai contributi erogati negli anni scorsi. Ma soprattutto si pone sotto l'egida di AQP le opere idrauliche e la loro gestione, attraverso l'individuazione del Direttore generale di AQP quale DG della Agenzia Regionale per l'Acqua in Agricoltura (ARAIA), pronta comunque a sciogliersi nella stessa AQP o in una sua società collegata.
Certo, c'è la necessità di meditare un po' sulla scelta di organizzare l'irrigazione nella nuova Agenzia, sia pur come fatto temporaneo, o se preferire sin da subito l'incardinamento immediato in AQP del servizio irriguo. È questa, però, una scelta da farsi con molta attenzione, perché sulla riforma grava la necessità di tenere assieme diverse norme di settore, a partire da quelle statali sui consorzi, sul demanio idraulico, sul diritto del lavoro, sui principi di contabilità pubblica e sulle società interamente pubbliche in forza di concessione. Devo però riconoscere che anche questi aspetti complessi e plurimi sono stati gestiti nel testo con prudenza e competenza, senza indulgenza verso i facili proclami.
Ora speriamo solo che si riesca a compiere una approfonditissima riflessione in tempi brevissimi, perché il tempo utilizzato per riformare non è mai un optional. Se di riforma trattasi."

 
Martedì 02 Agosto 2016 12:26    PDF Stampa E-mail
Ecotassa: destinazione straordinaria ai Comuni. Sì alla pdl Amati
Dichiarazioni

“Soldi ai Comuni per compensare gli extra costi che stanno sostenendo per portare i rifiuti fuori regione ed evitare di mettere mani nelle tasche dei cittadini. Oggi in V commissione è stata approvata la Pdl da me presentata che prevede l’utilizzo dei fondi dell’ecotassa. Un altro passo per aiutare i Comuni".

Lo dichiara il Presidente della commissione bilancio Fabiano Amati al termine dei lavori in V commissione dopo l'ok alla destinazione straordinaria dell'ecotassa ai Comuni come proposto della pdl del consigliere Pd.

“Questo è un modo, rispettando la destinazione del gettito da ecotassa, per compensare attraverso progetti finalizzati al risanamento ambientale e alla migliore raccolta dei rifiuti. Ovviamente in questo periodo particolare in cui siamo immersi nell’ennesima ‘crisi rifiuti’, dalla quale stiamo cercando faticosamente di venir fuori, questa se non è una risoluzione definitiva, almeno è un calmante: se ben gestita, calma gli ulteriori prelievi dei Comuni a mezzo Tari dalle tasche dei cittadini. Così il governo regionale può dare un altro segnale positivo e auguriamoci che arrivi al più presto in Consiglio per l’approvazione”.

 

 

 
Sabato 30 Luglio 2016 13:18    PDF Stampa E-mail
Acqua da bere dai liquami: 300 mila euro per Lago Forcatella
Notizie flash

“Dai liquami acqua da bere. L'impianto di affinamento delle acque reflue di Fasano è stato individuato per un progetto sperimentale di potabilizzazione delle acque reflue. Chissà che anche questa innovazione non ci educhi ad abbattere definitivamente l'ultimo tabù rimasto: la nostra cacca e la nostra pipì”.

Continua...
 
Mercoledì 27 Luglio 2016 16:33    PDF Stampa E-mail
Nuovo ospedale Monopoli–Fasano, Amati scrive a Renzi e ministri competenti per intervento urgente
Notizie flash

“Sul nuovo ospedale Monopoli-Fasano non possiamo permetterci nemmeno il rischio di ritardare. Per questo ho inviato oggi una richiesta di intervento al Presidente Renzi e ai ministri Delrio e Lorenzin per evitare ritardi nel cronoprogramma a causa dell’entrata in vigore del nuovo Codice degli appalti che allungherebbe i tempi di realizzazione”.

Lo comunica il consigliere regionale Fabiano Amati che in giornata ha inviato una richiesta urgente di intervento al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e per conoscenza al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e all’Assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Giannini. 

Continua...
 
Venerdì 22 Luglio 2016 17:48    PDF Stampa E-mail
Ddl rifiuti, Amati: “Portiamo in Consiglio un provvedimento per iniziare a risolvere l’emergenza”
Notizie flash

image"Abbiamo ritirato tutti gli emendamenti, approvando il ddl sulla gestione del ciclo dei rifiuti, così come era stato adottato dal Governo regionale. Ma abbiamo impegnato quest’ultimo a prendere in considerazione tutte le osservazioni che sono state formulate alla commissione, in particolare quelle

Continua...
 
Giovedì 21 Luglio 2016 11:33    PDF Stampa E-mail
Fasano, chiusura pediatria: "Personale carente. Le polemiche sono solo speculazione politica"
Dichiarazioni

"Al posto di parlare, commentare, protestare e speculare politicamente, c'è qualcuno in grado di trovare almeno due medici pediatri disponibili a sottoscrivere un contratto a tempo determinato?

Continua...
 


Pagina 1 di 126
 8 visitatori online