SS 172 “dei trulli”: Amati convoca per domani un incontro operativo aperto alla stampa.

Domani, mercoledì 17 febbraio, alle ore 11.00, presso l’assessorato alle Opere Pubbliche della Regione Puglia (via delle Magnolie, 8 – zona industriale Modugno), si svolgerà un incontro operativo, convocato dall’assessore Fabiano Amati e aperto alla stampa, utile al monitoraggio dei diversi interventi e delle azioni che si stanno realizzando allo scopo di migliorare la circolazione e a messa in sicurezza della SS 172 “dei trulli” e dir.
Parteciperanno il consigliere regionale Donato Pentassuglia, rappresentanti dell’Anas e dei Comuni di Casamassima, Turi, Putignano, Alberobello, Locorotondo, Martina Franca, Fasano.

Già dall’agosto scorso l’assessore Amati aveva cominciato a promuovere questi incontri alla luce dello stato in cui versa la SS 172.
Il 12 ottobre scorso, dopo la convocazione di una serie di tavoli tecnici, Amati aveva incontrato a Roma, il presidente dell’Anas Pietro Ciucci, insieme con il consigliere regionale Donato Pentassuglia, l’onorevole Ludovico Vico e i sindaci dei Comuni interessati proprio per affrontare la questione relativa ai lavori della S.S. 172 e dir. In quell’occasione, l’Anas aveva assunto impegni, in parte mantenuti anche attraverso la pubblicazione, il 24 novembre scorso, di un bando di gara dell’importo di 3 milioni di euro, riguardante i lavori di messa in sicurezza della strada dal km 10,850 al km 28,500. Nel corso dell’ultima riunione però, il 4 dicembre scorso, fu evidenziata la mancata presentazione da parte dell’Anas del progetto esecutivo dei lavori di messa in sicurezza del tratto stradale “Orimini”, mancanza che spinse l’assessore Amati a scrivere una lettera di protesta indirizzata ai vertici Anas allo scopo di chiedere comunque l’inserimento dell’intervento nella programmazione del 2010.
L’incontro di domani sarà utile per verificare quanto è stato fatto anche rispetto agli impegni presi durante l’ultima riunione da parte del comune di Fasano che avrebbe dovuto presentare una delibera di Consiglio Comunale in relazione agli studi di fattibilità presentati dall’Anas che a sua volta dovrà varare, entro il 30-04-2010, il progetto definitivo. I Comuni interessati al tratto Putignano – Alberobello – Locorotondo poi, si erano impegnati a deliberare in Consiglio Comunale, entro la fine del 2009, sugli studi di fattibilità redatti dall’Anas che entro la metà di dicembre ha comunicato la data di predisposizione del progetto preliminare.
Infine, con riferimento al tratto Casamassima – Putignano, il progetto preliminare è stato già sottoposto all’attenzione del CIPE ed entro il 15-01-2010 l’Anas aveva assunto l’impegno di inviare a quest’ultimo una relazione paesaggistica del progetto, così come richiesto dal Ministero dei Beni Culturali.

Close