S.S. 172: entro l’anno l’avvio dei lavori per la messa in sicurezza

“Entro l’anno saremo nelle condizioni di poter avviare i lavori di ammodernamento e messa in sicurezza della SS 172 e dir.; sono state ormai concluse tutte le procedure amministrative che impedivano l’avvio di un’opera che i cittadini pugliesi aspettano da molti anni. E’ chiaro che sull’intera questione pende ancora la vicenda economica, rispetto alla quale tenteremo di aprire un dialogo con il Ministero delle Infrastrutture, che fino a questo momento ha mostrato disponibilità, ma siamo ad un importante punto di svolta”.: lo ha detto l’assessore alle Opere pubbliche e Protezione civile Fabiano Amati, a margine del sesto incontro operativo per l’avvio dei lavori di messa in sicurezza strada statale 172 e dir, convocato dallo stesso assessore a Bari.
All’incontro hanno partecipato il Consigliere regionale Donato Pentassuglia, il dirigente del Provveditorato al Ministero delle Infrestrutture interregionali alle OO.PP. per la Puglia e la Basilicata, Tommaso Colabufo, il Sindaco di Fasano Lello di Bari, il Sindaco di Martina Franca Francesco Palazzo e rappresentanti dell’Anas e della Regione Puglia.
La riunione di oggi è stata utile per verificare nuovamente l’avvenuto adempimento agli impegni assunti dalle parti interessate. In particolare, relativamente al tratto Putignano-Alberobello-Locorotondo, tutti i comuni interessati hanno già approvato le delibere di Consiglio comunale di propria competenza, mentre l’Anas ha confermato l’impegno, già assunto nella scorsa riunione, di predisporre il progetto preliminare entro il 15 maggio prossimo.
Si è affrontata anche la questione relativa al tratto Casamassima-Putignano, rispetto al quale l’Anas è pronta per avviare la redazione del progetto definitivo, che dovrà però necessariamente recepire le prescrizioni del CIPE in fase di approvazione del progetto preliminare. Sul tratto “Orimini”, che giunge fino a Martina Franca, relativamente al quale il Consiglio di amministrazione dell’Anas ha già approvato il progetto preliminare dei lavori di messa in sicurezza, è stata convocata per il prossimo 16 febbraio la conferenza di servizi presso il Provveditorato al Ministero delle Infrestrutture interregionali alle OO.PP. per la Puglia e la Basilicata. Infine, rispetto alla SS 172 dir., nel tratto Fasano-Locorotondo, entro la fine della prossima settimana, sarà possibile avviare le procedure per finanziare l’esecuzione del lavori, attraverso l’avvio di un’interlocuzione con la Provincia di Brindisi, attuale soggetto destinatario dei fondi destinati alle strade “ex Anas”. Subito dopo, sarà sottoscritto un Protocollo d’intesa tra la Regione Puglia, l’Anas e la Provincia di Brindisi, che permetterà all’Anas di avviare la redazione del progetto preliminare.

Close