Roghi a Andria e M.S-Angelo: interviene Protezione Civile

I due aerei antincendio “fire boss” impegnati fino a poco tempo fa nelle operazioni di spegnimento del rogo divampato nel foggiano, stanno ora raggiungendo la località “Bosco di Spirito”, nel Comune di Andria (Barletta-Andria-Trani) dove squadre del Servizio foreste, Corpo forestale dello stato, Vigili del fuoco e volontari stanno già lavorando per spegnere un incendio divampato questa mattina. Lo rende noto l’assessore regionale alla Protezione civile Fabiano Amati. Si stanno intanto concludendo le ultime operazioni di bonifica a Monte Sant’Angelo dove, in località “Macchia libera”, è divampato un altro incendio. Le fiamme – ha spiegato l’assessore – hanno bruciato 10 ettari di macchia mediterranea e bosco ma fortunatamente non hanno raggiunto la montagna e nemmeno le abitazioni che si trovano vicino al luogo dell’incendio, che sono state messe subito in sicurezza. L’incendio è stato spento con tempestività – ha detto Amati – grazie all’intervento dei volontari  regionali e della regione Piemonte e delle squadre del Corpo forestale dello stato prima e dei Vigili del fuoco e dei due fire boss (che hanno eseguito 28 lanci d’acqua) sopraggiunti in seguito.


13 Luglio 2010 @ 17:08

Close