Protezione civile – Amati, approvate convenzioni con Vigili del fuoco e Politecnico di Bari

protezionecivilepuglia

La Regione Puglia, nell’ambito del potenziamento delle strutture operative di contrasto agli incendi boschivi 2010, si doterà di 10 squadre di Vigili del fuoco in più rispetto a quelle normalmente attive sul territorio regionale; inoltre, ha definito le modalità di potenziamento del Centro funzionale regionale, portando avanti studi e sperimentazioni del Geophysical Applications Processing (GAP)” Spin Off del Politecnico di Bari.

E’ quanto è stato deciso oggi dalla Giunta regionale pugliese che, su proposta dell’assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile Fabiano Amati, ha approvato due convenzioni che saranno appunto sottoscritte con la Direzione regionale dei Vigili del fuoco e il “Geophysical Applications Processing (GAP)” Spin Off del Politecnico di Bari. Le convenzioni stabiliscono le attività che sul piano tecnico – organizzativo vanno messe in campo nell’ambito della campagna antincendi boschivi 2010.

In particolare, in base all’accordo quadro che sarà siglato con i Vigili del fuoco, ogni comando provinciale della Puglia si doterà di una squadra aggiuntiva dedicata alla lotta agli incendi boschivi e di una seconda squadra suppletiva per i distaccamenti dislocati nelle province da attivare in base alle esigenze contingenti, per una spesa di € 798.500,00. In base invece alla convezione che sarà sottoscritta tra la Regione Puglia e il GAP Spin Off del Politecnico di Bari, si è stabilito il compito di eseguire le previsioni meteo, con particolare riferimento a venti e temperature, utili per individuare le aree a maggior rischio di incendi boschivi e di proseguire nella sperimentazione già avviata dell’avvistamento degli incendi dal satellite. L’onere economico dell’accordo è stato stimato in € 60.000,00.

Close