Patto per la scienza e vaccini, Amati: “Con noi anche Beppe Grillo. E i miei colleghi Cinquestelle?”

“Beppe Grillo è un ragazzo meraviglioso: ha sottoscritto oggi il Patto trasversale per la scienza promosso da Roberto Burioni. È il benvenuto, soprattutto dopo anni di disinformazione sui vaccini, avallando credulità e riti magici.”

Lo dichiara il Presidente della Commissione regionale bilancio, in passato promotore in Puglia di una legge Regionale sull’obbligo vaccinale, aspramente contestata dai movimenti no-vax e da alcune forze politiche rappresentate in Consiglio regionale.

“È una buona notizia. Resta il problema dei miei colleghi Cinquestelle che contrastarono, con argomenti abbastanza fantasiosi, la mia proposta di legge sull’obbligo vaccinale, giungendo a simpatizzare con i movimenti no-vax che per diverse settimane contestarono aspramente qualsiasi forma di obbligo vaccinale; è ciò  nonostante la copertura pugliese fosse a dir poco insufficiente.

È utile ricordare, inoltre, che questo aspro dibattito si svolgeva in Puglia, quando la legge nazionale non era stata ancora concepita.

E poiché quando si pecca tre gloria e tre pater possono servire all’assoluzione, quando si sbaglia – come in questo caso i miei colleghi Cinquestelle – potrebbero bastare otto sottoscrizioni (le loro) al documento Burioni. 

Io resto in attesa, per dire assieme ‘in alto i cuori’.”

image2.jpeg

image3.jpeg

image4.jpeg