Partiti a Laureto i lavori per realizzare un nuovo tronco idrico (fonte www.gofasano.it)


Le colline di Laureto.

Al via altri lavori per ridurre i problemi idrici a Laureto di Fasano.
Sono, infatti, cominciati questa mattina (23 febbraio) i lavori di realizzazione di un nuovo tronco idrico di 800 metri su Viale Arsilio, a partire dall’incrocio di Via Locorotondo. Il costo complessivo dei lavori per la realizzazione dell’opera ammonta a 120 mila euro. La conclusione dell’estendimento della rete idrica è prevista per il mese di marzo prossimo.
A renderlo noto è l’assessore alle Opere pubbliche della Regione Puglia Fabiano Amati, che sottolinea, in una nota, che la realizzazione di questo nuovo tronco, insieme con gli altri interventi già eseguiti, permetterà di mettere la parola fine ai  problemi lamentati dai cittadini di tutta la zona.

“L’avvio di quest’altra opera – ha detto l’assessore Amati – che interesserà la zona di Fasano è un’ennesima dimostrazione del fatto che non amiamo perdere tempo ma piuttosto individuare le problematiche e risolverle con tempestività. Non potevamo non intervenire in una situazione in cui i cittadini avevano più volte lamentato disagi nei confronti dell’erogazione del servizio. E’ un nostro preciso dovere intervenire e far in modo che tutti abbiano un’ottima qualità della vita legata all’uso dell’acqua”.
Nella zona di Laureto già nei mesi e nelle settimane scorse erano stati eseguiti altri lavori per il miglioramento delle condotte idriche. Già nello scorso mese di agosto, furono realizzati lavori di inversione del flusso della condotta idrica presente su Viale Arsilio e di potenziamento degli impianti di sollevamento idrico in località Serralta di Alberobello  e Laureto di Fasano, per un costo complessivo di circa 20 mila euro.  I lavori consentirono un immediato incremento delle portate e delle pressioni idriche  agli utenti della zona più alta di Viale Arsilio a Laureto.
Ogni estate i residenti di Laureto lamentavano problemi e disagi relativi proprio alla erogazione idrica. Con questi lavori si spera si poter mettere fine a tali problemi.

Close