primo piano fabiano

Piano paesaggistico: verificare eventuali incoerenze e contraddizioni tra piani regionali

“La V commissione ha accolto la mia proposta di verificare l’impatto amministrativo del Piano paesaggistico sul Piano di assetto idrogeologico, Piano della costa, Piano di tutela delle coste basse, Programma frane e versanti, Piano dei trasporti, Piano di tutela delle acque, Piano d’ambito del servizio idrico integrato, Piano dei rifiuti, Piano regionale delle attività estrattive,…

Dettagli
Piano rifiuti

Approvato il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani

“Sul Piano regionale dei rifiuti la parola passa ora al Consiglio. Lo abbiamo approvato con convinzione e responsabilità, anche sostenendo alcuni emendamenti di puntualizzazione e precisazione, presentati nel solco di quanto già la legge nazionale prevede e impone in materia di Combustibile Solido Secondario (CSS): merce prodotta dal trattamento dei rifiuti, priva della sua qualifica…

Dettagli
alta velocità gazzetta

“Il Consiglio regionale partecipi alla campagna della Gazzetta sull’alta velocità”

“Conoscendo la sensibilità del Presidente Introna, chiedo che anche il Consiglio regionale partecipi alla campagna promossa dalla Gazzetta del Mezzogiorno per promuovere l’alta velocità ferroviaria sulla dorsale adriatica.” Lo dichiara il Consigliere regionale Fabiano Amati, che interviene nuovamente sull’argomento dopo aver sollecitato nei giorni scorsi il Presidente Vendola a sottoscrivere il documento predisposto dalla Gazzetta…

Dettagli
referendum 2013 b

Referendum Radicali: “Qualcosa si muove”

“Dopo l’assordante silenzio sulle mie sollecitazioni agli amici del Partito Democratico e del centrosinistra per firmare i referendum Radicali, vedo che qualcosa si muove. In questo senso trovo importante e significativa la dichiarazione odierna di sostegno alla campagna referendaria del Sindaco di Bari Michele Emiliano, che mi farà partecipare con più sollievo alla conferenza stampa…

Dettagli
paesaggio

Piano paesaggistico: Problemi pure se si cancella la norma di salvaguardia

“Ammesso che si possa dire – ma ho qualche dubbio – che il Piano paesaggistico adottato non possa contenere misure di salvaguardia sugli ‘ulteriori contesti’ (cioè quelli nella totale disponibilità della pianificazione regionale), i problemi che in tanti abbiamo posto in questi giorni si ribalterebbero – integralmente – non appena la Giunta regionale dovesse approvare…

Dettagli