Amati al Forum di medicina vegetale per parlare di xylella

Oggi, mercoledì 12 dicembre, al Forum di medicina vegetale giunto alla 30° edizione dal titolo “La sfida del futuro nella protezione delle piante” parteciperà alle ore 16 al Nicolaus Hotel di Bari Fabiano Amati presidente della commissione Bilancio della Regione Puglia per parlare di “Scienza e buona politica… affinché non succedano più casi come xylella”. L’appuntamento di rilievo nazionale…

Dettagli

Amati: “Subisco aggressioni social per aver svelato frode comunicativa su xylella”

“Sto subendo un’aggressione a mezzo social solo perché ho svelato una clamorosa frode comunicativa sulla xylella, finalizzata a attribuire infondati esiti trionfalistici alle sperimentazioni Sillec e Scortichini. Ritengo perciò utile divulgare la relazione finale del progetto Sillec e attestare l’inesistenza di qualsiasi relazione iniziale, intermedia o finale sulla ‘cura’ Scortichini”. Lo comunica il Presidente della…

Dettagli

Xylella piana degli ulivi, audizioni in Commissioni congiunte I e IV

“È stata convocata per mercoledì 12 dicembre alle ore 11:30 nell’aula del Consiglio regionale della Puglia la seduta delle commissioni congiunte I e IV per l’Audizione dei sindaci, dei presidenti dell’area metropolitana di Bari e delle provincie di Brindisi e Taranto, dell’Anci, dell’Upi e delle organizzazioni di categoria, sull’emergenza xylella nel territorio della Piana degli…

Dettagli

Xylella, Amati: “Nessun progetto di ricerca ha dato risultati documentati su metodi di prevenzione o contenimento”

“Non c’è nessun progetto di ricerca sulla Xylella che abbia documentato risultati apprezzabili su metodi di prevenzione o di contenimento. Le cose che si sentono dire o propagandare sui progetti Silecc e Scortichini in particolare, non si ritrovano in nessuna relazione o atto depositati presso la Regione”.Lo dichiara il presidente della commissione regionale Bilancio, Fabiano…

Dettagli

Consorzi di bonifica, Amati: “Fallimentare gestione privata dell’acqua: buttati 350 mln. Avremmo fatto 6 ospedali”

“Dal 2002 ad oggi i Consorzi di bonifica sono costati alle tasche dei cittadini quasi 350 milioni di euro, circa 85 euro a persona, di cui circa 132 milioni a titolo di anticipazioni. Un’enormità. Con quella somma avremmo potuto costruire ben sei nuovi ospedali senza chiedere un centesimo a Roma. Il bello è che nonostante…

Dettagli