“Ogni giorno tra scienza e politica”, la senatrice Cattaneo a Fasano

Farmacologa, biologa, senatrice a vita: Elena Cattaneo sarà a Fasano per presentare il libro “Ogni giorno tra scienza e politica” (Mondadori). L’incontro si terrà domani, venerdì 3 marzo, alle ore 18,30 nel Teatro Sociale (via Nazionale dei Trulli) ed è organizzato dal Comune di Fasano. Dialogheranno con l’autrice, Francesco Zaccaria, Sindaco di Fasano, Nicola Latorre, Senatore della Repubblica, Fabiano Amati, Consigliere Regione Puglia.

Un lavoro di ricerca e studi al servizio della politica e delle decisioni che il parlamento deve perseguire. Nel libro la prof.ssa Cattaneo racconta i primi tre anni trascorsi in aula, affrontati con la stessa dedizione riservata al lavoro di ricerca in laboratorio, ma soprattutto con lo stesso metodo e gli stessi principi, nella salda convinzione che “i valori scientifici dell’oggettività, oltre all’allenamento al pensiero critico, avrebbero reso migliore il mio apporto al paese come senatrice”. Abituata al lavoro di squadra, Elena Cattaneo è affiancata da un gruppo di esperti con competenze in diversi ambiti, dal diritto parlamentare ai rapporti con le istituzioni e con gli istituti scientifici.

LIBRO: Elena Cattaneo, “Ogni giorno. Tra scienza e politica” – 1 edizione, Mondadori, 27 settembre 2016, ISBN 8804669748.

BIOGRAFIA

Elena Cattaneo è farmacologa e biologa. Docente all’università degli studi di Milano, Linceo, ha pubblicato numerosi articoli sulla corea di Huntington, una malattia neurologica causata da un gene mutato che studia da più di 20 anni. Il 30 agosto 2013 è stata nominata Senatrice a vita dal Presidente della repubblica Giorgio Napolitano. È la terza donna a ricevere tale carica, dopo Camilla Ravera e Rita Levi Montalcini e la più giovane senatrice a vita nella storia della Repubblica.

Attualmente direttrice del laboratorio di Stem Cell Biology and Pharmacology of Neurodegenerative Disease che partecipa, insieme ad altri 15 laboratori di ricerca, al progetto europeo NeuroStemcell, del quale è coordinatrice. È co-fondatrice e direttrice di UniStem, il Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali dell’Università Statale di Milano e coordinatrice di un nuovo consorzio europeo, Neurostemcellrepair, e di un network italiano per lo studio delle staminali nella malattia di Huntington finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

Nel corso della sua carriera numerose sono state le nomine ricevute. Come nel 2000 che diviene membro del Senato dell’Università Statale di Milano. Nominata cavaliere ufficiale della Repubblica dal 2006 da Carlo Azeglio Ciampi.


Close