Manfredonia. Siglato Protocollo d’intesa per la conservazione habitat naturale

E’ stato siglato questa mattina, presso la sede dell’assessorato regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile a Bari, un protocollo d’intesa tra l’ assessore regionale Fabiano Amati, il Segretario Generale dell’Autorità di Bacino della Puglia Antonio Rosario Di Santo e il Sindaco di Manfredonia (FG) Angelo Riccardi, finalizzato all’avvio di uno studio relativo alla erosione del mare, alle inondazioni e alla conservazione dell’habitat naturale della Riviera Sud di Manfredonia. Lo studio sarà utile per individuare le possibili soluzioni per far fronte alla grave situazione dell’erosione costiera, che sta colpendo in particolar modo la zona di Ippocampo.
Secondo quanto stabilito dall’accordo, il Comune di Manfredonia metterà a disposizione dell’Autorità di Bacino della Puglia, che redigerà la ricerca avvalendosi anche delle competenze tecniche e scientifiche del Dipartimento di Ingegneria Idraulica e di Chimica del Politecnico di Bari dipartimento universitario (DIAC-Poliba), cui fà capo il Laboratorio di Ingegneria delle Coste (LIC), la somma complessiva di 75.000 euro.
“La redazione di questo studio – ha dichiarato Amati – rappresenta un grande passo in avanti nei confronti del quale riponiamo grande fiducia. L’impegno che come Regione Puglia e Autorità di Bacino assumiamo è quello di redigere lo studio in tempi brevi per poi poter tradurre le carte in interventi sul territorio. Impegni di questo tipo riguardano certamente la Regione ma anche il Governo nazionale, ed è per questo che in questo momento sentiamo di unirci all’ appello rivolto al Ministro dell’Economia Giulio Tremonti dal Ministro dell’ Ambiente Stefania Prestigiacomo, che ha sottolineato la necessità di occuparsi di problematiche legate alla tutela del suolo, mettendo a disposizione risorse sempre più significative”.

8 Nov 2010

Close