Litorale Giovinazzo. Sopralluogo Amati.

Un sopralluogo sul litorale di Giovinazzo (Ba) è stato eseguito questa mattina dall’assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile, nonché presidente dell’Autorità di Bacino della Puglia, Fabiano Amati, e dal Segretario Generale dell’AdB (Autorità di Bacino) Puglia, Antonio di Santo, per verificare lo stato di una zona sulla quale l’AdB è chiamata ad esprimere il parere necessario per permettere al Comune di avviare i lavori di messa in sicurezza.

 

La zona è stata transennata da alcuni mesi a scopo precauzionale poiché l’azione che il mare sta compiendo sulla costa rocciosa del litorale potrebbe causare crolli e mettere in pericolo l’incolumità dei cittadini. “Il Comitato Tecnico e quello Istituzionale dell’Autorità di Bacino – ha spiegato Amati – esprimeranno presto il parere sulle perimetrazioni eseguite dal Comune di Giovinazzo, che avrà così la possibilità di ridurre la costante azione distruttiva del mare sulle pareti verticali di roccia e renderla così meno pericolosa per i cittadini. Chiaramente l’azione del mare nei mesi invernali e quella delle persone soprattutto nei mesi estivi hanno creato una situazione di evidente pericolosità che necessità di un intervento tempestivo”.L’assessore Amati ha anche colto l’occasione per sottolineare la necessità che i comuni compiano gli studi di perimetrazione che l’AdB deve poi validare. “Fino a questo momento – ha detto – l’AdB ha accompagnato l’azione di perimetrazione dei comuni con numerose sollecitazioni che spesso non hanno trovato riscontro. Da oggi – ha concluso – passeremo a maniere più risolute assegnando perentori termini di presentazione degli studi perché non possiamo assolutamente permetterci di provocare morti”.

 

 

26 ottobre 2010

Close