Impianto affinamento Corsano, la firma del Protocollo d’intesa con Vendola

Venerdì 18 giugno, alle ore 10.30, presso la sala “Renato Guaccero” in via Capruzzi n. 212, a Bari, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, sottoscriverà il Protocollo d’intesa per l’assunzione in gestione da parte dell’Aqp e l’avvio all’esercizio dell’impianto di affinamento per il riutilizzo in agricoltura delle acque reflue dell’impianto di depurazione consortile a servizio dei comuni di Corsano, Alessano e Tiggiano, in Provincia di Lecce. Il documento sarà siglato dai legali rappresentanti di Provincia di Lecce, Comune di Corsano, Alessano e Tiggiano, Ato Puglia e Aqp.
“Attraverso la firma del protocollo d’intesa – spiega l’assessore alle Opere Pubbliche Fabiano Amati – tutti i soggetti interessati assumono formale impegno, ognuno nelle proprie competenze, a garantire l’avvio dell’impianto entro l’inizio della prossima stagione irrigua 2010”. L’impianto ha da progetto una capacità massima di trattamento, espressa in termini idraulici, di 104 mc/h; l’utilizzo della risorsa recuperata consentirà in pari misura la riduzione del prelievo dai pozzi durante la stagione irrigua, alleviando lo stress della falda acquifera e quindi la tutela dell’Acquifero del Salento, area soggetta a contaminazione salina.

Close