Dichiarazione del Consigliere regionale Fabiano Amati sulle primarie del Partito Democratico dell’8 dicembre

Renzi

Renzi“La vittoria di Renzi alla segreteria del PD è più importante di tutte le dispute sulle liste per l’Assemblea nazionale. Per dimostrare la sincerità di questa opinione, ho comunicato oggi all’On. Maria Elena Boschi (coordinatrice naz.le dei Comitati Renzi) la decisione di rinunciare alla candidatura nelle liste della mozione Renzi per l’Assemblea nazionale del PD. Lascio spazio ad altri, sperando che siano persone nuove e in grado di entusiasmare gli elettori del PD, perché la vita politica ha bisogno di qualche esempio e di qualcuno che non abbia sempre voglia di litigare.

Poi, non penso di avere particolare talento sulle liste bloccate, come quelle che si compilano per concorrere all’Assemblea nazionale del PD: se nel corso delle prossime settimane o mesi si dovesse ritenere utile il mio lavoro per il partito, accanto a quello che con gioia ed entusiasmo svolgo nel Consiglio regionale, sarò pronto ad assumere la mia dose di responsabilità, purché per arrivarci non debba essere costretto a sgomitare e tramare. I tempi nuovi che sempre auspichiamo, con la candidatura di Renzi in particolare, richiedendo mezzi nuovi.
Nel frattempo, il mio sostegno a Renzi e alla sua candidatura, nato quando eravamo in pochi a sostenere questa prospettiva, sarà ancora più forte e determinato.”

Close