De Bernardinis a Bari. Amati sottolinea la proficua collaborazione operativa.

“Il fatto straordinario che sta accadendo e che mi sento di sottolineare è rappresentato dalla continuità amministrativa sulla quale si fonda il rapporto tra la Regione Puglia e il Dipartimento nazionale di Protezione civile”, lo ha sottolineato l’assessore regionale alla Protezione civile Fabiano Amati, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina in occasione della visita del Vice Capo Dipartimento Nazionale Bernardo De Bernardinis “Esprimo in quest’occasione – ha detto Amati – la mia più profonda gratitudine nei confronti della Protezione civile nazionale, del Capo Dipartimento di Protezione civile, Guido Bertolaso, e del Vice Capo Dipartimento, professor De Bernardinis, per l’attenzione che dimostrano alla Puglia.
“La costante collaborazione che si è instaurata ha avuto riverberi immediati sulle tante emergenze che siamo stati costretti ad affrontare, come quella relativa alla Galleria Pavoncelli sulla quale, grazie proprio al lavoro e all’impegno del professor De Bernardinis, siamo stati in grado di dichiarare lo stato di emergenza a di avviare così la realizzazione di un progetto importante per l’intera Puglia. Altro esempio da non trascurare riguarda la frana di Montaguto, che impediva ai pugliesi di raggiungere Roma e che è stata finalmente rimossa proprio grazie al fondamentale intervento del Dipartimento nazionale. Sono questi due esempi in grado di delineare precisamente i contorni di una continuità amministrativa che al di là delle opinioni e dei colori politici permette di far fronte alle emergenze e di lavorare in sintonia in favore della sicurezza dei cittadini. “Colgo l’occasione della visita del professor De Bernardinis per rassicurare il personale della Sala Operativa e del Centro funzionale regionale, che lavora sulla base di contratti a tempo determinato in scadenza alla fine di dicembre: il governo regionale ha già chiesto di inserire nell’ordine del giorno della prossima seduta del consiglio regionale l’approvazione di una norma che attribuisce le funzioni della Sala operativa e del centro funzionale di protezione civile all’Autorità di bacino della Puglia, così da preservare il futuro del personale.”
Al termine della conferenza stampa, il professor De Bernardinis e l’assessore Amati hanno partecipato ad una riunione operativa durante la quale sono state tracciate le linee guida della futura collaborazione tra il Dipartimento nazionale e quello regionale pugliese e si è discusso di eventuali supporti organizzativi e informatici per la prevenzione e il calcolo dei rischi.

Data: Ven, 06 Agosto 2010 @ 15:08

Close