Commissione indagine Xylella, Amati: “Una buona notizia, M5S e Lega affondano proposta. Parola dei senatori Vallardi e Naturale”

“Una buona notizia e un ringraziamento. I Cinque Stelle e la Lega hanno deciso di affondare la proposta di Commissione d’inchiesta sul fenomeno della Xylella. E ciò si evince dalle recenti dichiarazioni dei senatori Gianpaolo Vallardi e Gisella Naturale, rispettivamente presidente e componente della Commissione agricoltura del Senato. Grazie a tutti”.

Lo dichiara il Presidente della Commissione regionale bilancio Fabiano Amati, commentando la decisione della Commissione agricoltura di non esprimere parere sulla proposta di Commissione d’inchiesta avanzata da 51 senatori e di rimettere ogni decisione ­– così come prevede il regolamento – alla Conferenza dei capigruppo del Senato per l’eventuale esame dell’assemblea.

“Che l’intento dei proponenti non fosse l’accertamento della verità, ma d’interferire con opinioni credulone sulle procedure di contenimento del batterio, è stato nella sostanza svelato con le dichiarazioni chiare e intelligenti dei senatori Vallardi e Naturale.

Come avevo segnalato con la lettera ai componenti della Commissione agricoltura del Senato, anche il M5S e la Lega hanno riconosciuto l’inutilità della procedura proposta, perché sugli stessi temi c’è già una saggia relazione conoscitiva proposta dall’On. Giuseppe L’Abbate e di recente approvata dalla Commissione agricoltura della Camera dei deputati.

Mi piace pensare che questa vicenda possa sancire, dopo la condivisibile ‘conversione’ alle ragioni delle istituzioni scientifiche dei Consiglieri regionali 5S, la definitiva presa di distanza dell’intero movimento da gruppi di opinione che, a vario titolo, con punti di vista non supportati da prova scientifica, hanno pesantemente interferito – e continuano a farlo – con le procedure di contenimento del batterio”.

Close