Chieuti. Presto la gestione della depurazione all’Acquedotto Pugliese

“Tra qualche giorno Acquedotto pugliese assumerà in gestione l’impianto di depurazione della marina di Chieuti ed avvierà le opere di rifunzionalizzazione necessarie al superamento delle criticità lamentate dall’amministrazione comunale”.
“In particolare – spenga Amati – già lunedì prossimo l’Autorità idrica pugliese autorizzerà Acquedotto pugliese a sostenere tutte le spese necessarie a garantire la piena funzionalità dell’impianto, attraverso opere il cui costo stimato è di 500 mila euro. Inoltre, nell’ambito di una più generale revisione degli agglomerati da inserire nel Piano d’Ambito, abbiamo ritenuto utile, sulla base di un’analisi costi benefici, realizzare interventi per la creazione di un unico impianto di depurazione a servizio dell’abitato e delle marine di Chieuti, da cui deriveranno chiari vantaggi gestionali.Al momento, esistono infatti due impianti di depurazione; il primo, già gestito da Aqp e che non pare presentare particolari criticità, al servizio dell’abitato di Chieuti; e il secondo, gestito dall’amministrazione comunale, a servizio di Marina di Chieuti, rispetto al quale il comune lamenta anomalie e problematiche, che verrà assunto in gestione da Aqp e rifunzionalizzato”.
Close