Caldo, le raccomandazioni della Protezione Civile.

La Protezione civile regionale comunica che in Puglia nelle giornate di oggi e domani si registreranno temperature superiori di 4 – 6 gradi rispetto alla media stagionale, arrivando a toccare punte di 37-38 gradi centigradi. Solo nella giornata di domenica potrà registrarsi una sensibile diminuzione delle temperature che raggiungeranno i livelli della media stagionale.
Il sistema di allarme di Protezione civile per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute dei cittadini indica per oggi e domani il livello 1, ovvero non direttamente a rischio per la salute ma che potrebbe sfociare in condizioni di livello 2 (a rischio per alcune fasce della popolazione). La nostra regione dunque si trova in uno stato di preallarme, che potrebbe diventare pericoloso per la salute solo di alcune fasce di popolazione a rischio. I dati diffusi dalla Protezione civile sono consultabili costantemente dai cittadini, dalle forze dell’ordine, che si trovano quotidianamente a gestire condizioni di emergenza e traffico e devono dunque conoscere alla perfezione lo stato di allerta meteo e da tutti i presidi sanitari al fine di prevenire problemi e malesseri legati all’aumento delle temperature per i pazienti. Si consiglia alle persone anziane o non autosufficienti, a quanti assumono regolarmente farmaci, neonati e bambini piccoli o a chi fa esercizio fisico o svolge un lavoro intenso all’aria aperta, di non uscire nelle ore più calde, di bere molto, mangiare frutta o pasti leggeri ed evitare bevande alcoliche e caffeina. La Protezione civile regionale inoltre, premettendo che la maggior parte degli incendi boschivi è causata dall’ uomo e che le elevate temperature stanno favorendo la suscettibilità all’ innesco, tanto che negli ultimi giorni la Sala operativa permanente della Protezione civile sta gestendo diverse attività di intervento in tutta la Regione, invita i cittadini a collaborare segnalando tempestivamente ogni avvisaglia di rogo ai numeri di telefono d’emergenza 1515 o 115.

Close