Assessore Amati smentisce il Corriere del Mezzogiorno.

Con riferimento all’articolo apparso oggi sul Corriere del mezzogiorno intitolato “E l’Acquedotto Pugliese Vendola”, l’assessore regionale alle Opere Pubbliche Fabiano Amati ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Faccio presente che il dato citato da Borrillo si riferisce al consolidato 2008, mentre il dato rappresentato sui cartelloni elettorali di Vendola, non ancora formalizzato perché si stanno completando le procedure di contabilizzazione, si riferisce al 31-12-2009 e alla stima tendenziale fino al 31-3-2010, data di chiusura della legislatura. Infatti dal 2006 al 31-12-2009, comprendendo la stima del primo trimestre del 2010, le perdite fisiche si sono ridotte dal 38% al 31,5%; ciò significa che la riduzione complessiva delle perdite fisiche si approssima al 20%, così come scritto nei tabelloni elettorali. Quando si valutano questi fenomeni è opportuno utilizzare le stesse chiavi di lettura perché se noi affermiamo il 20% riferito ad un periodo temporale che comprende anche la previsione al primo trimestre del 2010, non si può dire al contrario che è una bugia, utilizzando un campo di osservazione limitato al 31-12- 2008. Così facendo, altrimenti, più di una cronaca sembra un pregiudizio”.

Close