Amati: “Partita l’acqua potabile pugliese per gli alluvionati della Campania”.

Alle ore 18.00 di oggi si sono concluse le operazioni di carico dei due autocarri dei Vigili del fuoco campani che stanno trasportando acqua potabile dalla Regione Puglia alla Campania. La zona di Salerno è stata infatti colpita da carenza idrica dovuta al danneggiamento dell’Acquedotto del Sele, causato dell’alluvione di questi giorni.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile Fabiano Amati che, insieme con gli operatori della Protezione civile regionale, ha coordinato le operazioni. Intorno alle 16.00 due autocarri dei Vigili del fuoco, uno proveniente da Salerno, l’altro da Napoli, sono giunti a Bari e hanno prelevato 4.400 sacchetti di acqua potabile, contenenti 5 litri ciascuno, messi a disposizione dall’Acquedotto pugliese.

“La Puglia è felice di aiutare i Cittadini campani in difficoltà – ha dichiarato Amati – ed allo stesso tempo siamo soddisfatti dell’efficienza con cui l’Acquedotto pugliese ha gestito l’iniziativa di solidarietà. Ho rappresentato al collega della Campania Edoardo Cosenza, che mi ha chiamato per ringraziarci, la disponibilità della Puglia e di Acquedotto Pugliese a continuare l’operazione d’aiuto, attraverso la produzione di sacchetti d’acqua o di quanto possa risultare utile”.

Data: Ven, 12 Novembre 2010 @ 18:05

Close