Amati insedia nuovo Consiglio regionale dei Lavori Pubblici.

“E’ assolutamente necessaria in questo momento una nuova legge regionale in materia di opere e lavori pubblici”: lo ha sottolineato questa mattina l’assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile, Fabiano Amati, in occasione della prima riunione di insediamento del nuovo Consiglio regionale dei Lavori pubblici. “Ci avvarremo – ha spiegato Amati – delle professionalità scelte sulla base dei curricula e della rappresentanza territoriale nelle delicate fasi di redazione di una nuova legge sui lavori pubblici. Oltre alle consuete attività a cui il Consiglio si dedica dunque, da oggi i componenti saranno impegnati nella redazione di un nuovo testo che ampli il precedente, ovvero la legge n. 13 del 2001, e si adegui all’attuale normativa vigente per evitare assoggettamenti ad abrogazioni implicite. “Il nuovo Consiglio regionale – ha concluso – sarà disarticolato in gruppi di lavoro in modo tale che, nel giro di qualche mese, avremo a disposizione una prima bozza di legge, che sarà sottoposta alla consultazione di chi di dovere”. Il Consiglio ha anche approvato questa mattina la seconda perizia suppletiva e di variante relativa al progetto, già precedentemente approvato, dei lavori di rifunzionalizzazione del P.O. “Bonomo” di Andria (Barletta-Andria-Trani). La variante prevede un importo aggiuntivo di € 400.000,00 che sarà utile per andare incontro alle esigenze di ulteriore miglioramento degli interventi già previsti.

Data: Ven, 17 Settembre 2010 @ 12:23

Close