Amati: incrementare lotta contro incendi dolosi

”Nonostante gli ottimi risultati raggiunti anche grazie all’intensa attività dei Comuni, continuo ad essere profondamente preoccupato perché ogni giorno la Soup (Sala Operativa Unificata Permanente) di Protezione civile regionale segnala decine di incendi”: lo ha detto questa mattina l’assessore regionale alla Protezione civile Fabiano Amati in occasione della presentazione di “Ecosistema Incendi 2010”, l’indagine che fotografa la situazione dei comuni italiani nella lotta agli incendi boschivi, realizzata nell’ambito della campagna nazionale “Non scherzate col Fuoco” di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile, patrocinata dal Corpo Forestale dello Stato. “Quando ci si trova di fronte ad una situazione – ha dichiarato Amati – in cui la maggior parte degli incendi che divampano nei nostri territori scaturiscono da reati, ci si accorge che qualcosa non funziona. Approfitto di questa occasione pubblica per incitare i cittadini pugliesi e i volontari, che svolgono quotidianamente un servizio insostituibile e prezioso, a sporgere denuncia all’autorità giudiziaria. Eventi come questo, al di là delle celebrazioni, hanno un senso se riusciamo a generare vergogna in chi commette questo genere di reati e senso di repulsione nei confronti di chi appicca incendi. Per riuscire a raggiungere questo obiettivo abbiamo bisogno di un protocollo d’intesa morale con i mezzi di informazione di massa, i più straordinari alleati in questa battaglia”.

Close