Amati – Aqp inaugura a Taranto il primo parco fotovoltaico nell’ambito del progetto “Energia 10 in condotta”

L’Acquedotto Pugliese ha inaugurato oggi il suo primo parco fotovoltaico sul grande serbatoio idrico della centrale di pompaggio del Parco del Marchese (Taranto). Lo rende noto l’assessore regionale alle Opere Pubbliche Fabiano Amati, sottolineando che si tratta di una delle più grandi realtà di tutta Europa.  

L’installazione si estende su di un’area di circa 30 mila metri quadrati con una potenza di picco di un Mega Watt, composta da 4.620 pannelli fotovoltaici e da oltre 20 km di cavi nonchè sistemi intelligenti per la gestione in remoto. L’impianto di Parco del Marchese, dove è stata inserita l’installazione, ha una capacità di spinta di 7 mila litri di acqua al secondo e rappresenta un’eccellenza a livello europeo. Grazie a questo parco fotovoltaico l’Acquedotto Pugliese sarà in grado di produrre in un anno circa 1,4 mila kWatt/h, una quantità sufficiente a servire un Comune di 3.000 abitanti. Inoltre l’impianto consentirà il risparmio di circa 750 tonnellate annue di emissioni di CO2, contribuendo alla tutela dell’ambiente. Il parco fotovoltaico rientra in un più ampio progetto chiamato “Energia 10 in condotta” che prevede, a regime, la realizzazione di 10 centrali idroelettriche (di cui tre già attive) che sfruttano i salti dell’acqua trasportata nelle condotte, l’installazione di impianti eolici e fotovoltaici sui siti aziendali. Iniziative che, nel complesso consentiranno, a regime, di coprire fino a circa il 5% del fabbisogno elettrico annuo. A queste azioni si aggiunge il “piano di acquisti verdi” che prevede la riconversione di almeno il 30% degli acquisti in forniture eco-compatibili entro il 2010.

“Ho provato una grandissima emozione – ha spiegato Amati – qualche giorno fa, leggendo le pagine de “Il Sole 24 ore” che, secondo i dati forniti dal “Solar Energy Report 2009”, indicava la Puglia come regione campione in Italia per potenza fotovoltaica complessiva installata. Il grafico riportato dal quotidiano indicava  che la Puglia in questo campo è riuscita a superare anche la Lombardia. L’ inaugurazione del parco dell’Acquedotto rappresenta un altro traguardo importante sulla strada che da cinque anni stiamo percorrendo per fare della nostra regione un’eccellenza nel campo delle energie rinnovabili. Il fatto che l’Aqp inauguri un parco fotovoltaico tecnologicamente avanzato è la chiara dimostrazione che si tratta di una realtà moderna, florida, all’avanguardia ed in perfetta sintonia con la linea assunta dal governo regionale che pone tra le sue priorità il rispetto dell’ambiente”.

Close